La mia formazione personale tra sogni e realtà

Sono Luciano Tiberi

Trainer del metodo Paul Ekman in Italia

Miglioro ogni giorno me stesso, nel mio atteggiamento mentale, fisico, spirituale e sociale. Miglioro qualcosa di me ogni giorno e nel farlo, intorno a me cambiano e migliorano, le persone e le cose.

Luciano Tiberi

INIZIA TUTTO DA UN SOGNO

Oggi sono un Trainer Coach; per essere un buon Coach, prima di tutto, bisogna saper essere Coach di se stesso: per me è stato così.

Da bambino sognavo di fare l’antropologo o l’insegnante e questo si rifletteva già in quello che facevo, infatti già nel mio periodo da Boy Scout emergeva la voglia di infondere passione e voglia di fare, guardando come qualsiasi cosa si può risolvere, sempre nell’ambito delle nostre possibilità/potenzialità, quindi vedere i problemi non come catastrofi ma come situazioni che avvengono e solo se c’è un problema ci può essere una soluzione.

Luciano Tiberi

Chi rinuncia ai propri Sogni è come una lumaca senza guscio…

I MIEI PRIMI PASSI

Non tutto va per il verso giusto, l’infanzia e l’adolescenza mi hanno segnato come schivo, scontroso, ribelle e forse era una difesa al modo in cui il mondo intorno a me aveva costruito una rete di impossibilità. Mi vedevo rinsecchito e inadeguato e di conseguenza brutto. Quando hai disapprovazioni giornaliere e nessun supporto sull’identità è veramente difficile; la timidezza e il senso di colpa hanno fatto il resto. Ma poi ho imparato una cosa: se pensi che i tuoi genitori (in buona fede) o il mondo intorno a te non  ha fatto quello che doveva, puoi iniziare tu da quel punto e completare quello che appunto pensi non sia stato fatto. Per me è stato così decisivo tanto da farmi riflettete sulle cose che mi hanno donato i genitori, la vita per prima cosa e se adeguatamente considerata è l’unica opportunità che abbiamo, poi li ringrazio, pur nella perfettibilità di come hanno operato nei miei confronti, per come mio padre mi ha regalato il dono dell’umorismo e del saper non prendersi troppo sul serio e mia madre l’immenso dono della bontà. Vedevo in mia madre l’umanità, il rispetto per le persone e le cose; la sua grande umiltà. Voglio immaginare che lei, vedendomi volenteroso di imitarla, seppur con risultato molto meno pregnante di come riusciva a fare, sia orgogliosa di me. Ciao mamma, ti mando un bacio e un forte abbraccio. Mentre ho scritto questo ho avuto un tuffo al cuore e le lacrime hanno avuto la meglio sul mio voler rimanere integerrimo, allora queste lacrime visto che hanno vinto le dedico a tutte le persone come la mia mamma.

Sono cresciuto immerso nella natura e amo gli spazi aperti e questa passione si è consolidata, probabilmente, negli anni in cui sono stato Lupetto e poi Boy Scout. Da sempre ho pensato che se si riesce a stare bene nella mente si sta bene anche nel corpo e nello spirito e viceversa: un buon espediente è quello di essere impegnati in qualcosa che ci piace fare e lo Sport è sicuramente un’attività che riesce in questo.

L’INIZIO CHE MI HA CAMBIATO

Ho iniziato a lavorare giovanissimo, nell’azienda artigiana dei miei fratelli molto più grandi di me. Andare a scuola la mattina, lavorare il pomeriggio e nelle vacanze ti dà capacità e maturità, anche se, in quel periodo vedere che i tuoi amici si divertono e tu sei a lavorare ti rimane difficile capirlo. Anche in questo caso l’apprendimento e appunto la maturità conseguita ripagano della vergogna e del disagio che ho avuto verso i miei amici.

A 25 anni mi ritrovo ad essere un’imprenditore, dirigo un’Azienda commerciale insieme a diversi collaboratori. Gli affari erano profittevoli ma sentivo che c’era qualcosa che non andava.

L’ambiente lavorativo era troppo ostile: i rapporti tra collaboratori, clienti, fornitori si reggevano sull’ostilità anziché sulla collaborazione, focalizzandosi sul problema anziché sulla soluzione. Vedo che ancora oggi in molte aziende, private e pubbliche, perdura una condizione di questo genere, che con l’aggravarsi del periodo economico difficile che stiamo attraversando si rinforza. È stato in quel momento che ho capito che c’era bisogno di un cambiamento, un miglioramento!

DALLE ESCURSIONI ALLE DISCESE

Sono stato sempre affascinato dalle novità e dalle sfide per questo dal 1984 ho iniziato a praticare lo Snowboard. All’epoca, in Italia, non era uno Sport conosciuto e fu per questo che mi feci spedire la mia prima tavola da Surf da neve direttamente dall’America. La tenacia da neofita snowboarder ed il mio peregrinare ovunque pur di imparare la nuova tecnica, fu tale da poter imparare magistralmente questa disciplina.

In Italia qualcosa cominciava a muoversi, ci furono le prime Scuole di Snowboard e io diventai uno dei primi Giudici di Gara e Tecnico Federale Nazionale. Successivamente, una volta ricevuti i riconoscimenti dell’epoca legati alla disciplina per l’insegnamento, ho collaborato per 20 anni con la Scuola Sci Campocatino, insegnando questo Sport e poi riuscendo ad avere risultati ragguardevoli in merito all’apprendimento dei miei allievi in quanto ho usato le Tecniche del Coaching all’insegnamento dello Snowboard. Oggi sono Docente dei percorsi per il Collegio dei Maestri di Sci Lazio. Amando la montagna, quindi, ho iniziato a praticare Sport che si esercitano per lo più in montagna. Sono diventato sciatore esperto, ho praticato per molti anni il Freestyle (sci artistico), partecipando a diverse Manifestazioni e Gare di Coppa Italia per poi diffondere questa disciplina come Istruttore. Un’altra delle mie passioni principali è quella del motociclismo: sono motociclista fin dall’età di 16 anni ed ho percorso in moto tanti km, in Italia, in Europa e nei paesi dell’est quando c’era ancora il muro. Ho introdotto la disciplina del Trial in Ciociaria e praticando questo Sport dal 1977 al 1996.

LA COMUNICAZIONE CHE CAMBIA

Confrontandomi con diverse realtà capii che l’informazione è qualcosa di diverso rispetto la comunicazione. Se a scuola mi avessero detto oltre cosa studiare come studiarlo avrei fatto meno fatica. Io ero del tipo: intelligente ma non si applica! La scuola non faceva nulla per far si che io mi innamorassi dello studio. Gli studi ci danno l’informazione, quindi la conoscenza di quello che abbiamo studiato ma è solo se impari a far capire agli altri cosa sai fare che puoi fare oggi la differenza, quindi il saper comunicare, il public speaking, lo storytelling sono oggi le abilità indispensabili per poterlo fare.

La Crescita personale, quindi la Formazione fu la cosa che risultò da subito efficace per il mio Obiettivo: iniziai a formarmi e formare i miei collaboratori. Crescevamo insieme e iniziammo a creare una Squadra vincente, motivata che aveva lo scopo di fare Business valorizzando le persone.

Nel frattempo andavo avanti con la mia Formazione e, durante una lezione, un mio docente universitario mi parlò della Pnl. Incuriosito acquistai dei libri e iniziai a studiare anche questa disciplina.

CHILOMETRI DI FORMAZIONE

Ricordo quando muovevo i miei primi passi come docente, anni 80 piccoli gruppi di persone che imparavano da me l’arte della vendita, la customer sadisfaction, orientamento al cliente, insomma tutto rivolto verso la vendita e su come fare profitto. Avevo le mie prime slide stampate una ad una, si proiettavano con una lavagna luminosa, ancora le conservo con gelosia.  Ma non mi bastava! Ero dispiaciuto di come per aiutare me stesso e gli altri di fatto dovevo insegnare tecniche manipolative finalizzate al sono business. Quindi inizio a studiare altri modelli e come ti ho già detto alcune discipline mi sembravano diverse e questa conferma insieme alle neuroscienze mi ha dato la consapevolezza di poter aiutare me stesso e le persone a cui la mia formazione si rivolge in un ambito etico, congruente e finalizzato al miglioramento costante e continuo salvaguardando le persone e le cose.

E POI ARRIVA LA PNL E IL COACHING

Acquisivo sempre più diverse competenze, mi ero formato in Analisi Transazionale e nei Modelli del Business Management ma la PNL era diversa: più studiavo i suoi concetti e più mi rendevo conto di quanto potenziale c’era in questa disciplina.

Nel 2000, dopo averla studiata approfonditamente mi ero reso conto di quanto questa disciplina potesse fare la differenza rispetto alla formazione classica, iniziai a frequentare periodicamente corsi, incontri e discussioni sulla PNL.

Dopo aver incontrato e conosciuto FormatoriCreatori e Sviluppatori della Programmazione Neuro Linguistica, contemporaneamente mi appassionai al Coaching: decisi di formarmi anche in questa disciplina diventando un Trainer Coach acquisendo le Certificazioni Internazionali dei fondatori e massimi esponenti.

LA REALTÀ CHE HO REALIZZATO

A seguito di questa mia passione acquisita, decisi di aprire una Scuola di Formazione Specializzata in Soft Skill, Neuroscienze, Pnl e Coaching, linguaggio del corpo ed espressioni facciali con l’intento di “fare Business” e aiutare le persone, in particolare i giovani, a percepire un modo diverso di vivere la vita per poter decidere con consapevolezza in quale direzione andare e dare valore a tutto ciò che possiamo fare. Questa realtà sorge a Frosinone, dove la mia scuola ha la sede fisica con aule d’avanguardia e un ambiente tecnologico e accogliente.

Inoltre ho attivato una casa editrice che porta in Italia libri sulla crescita e sviluppo personale e neuroscienze.

Il mio percorso di vita mi ha insegnato a trasformare le difficoltà in opportunità e la Formazione mi ha aiutato ad apprendere quello che la scuola, la società e purtroppo i genitori non sono in grado di darci, perché ogni cosa può essere appresa, l’essere umano è una macchina di apprendimento ma solo se ne è consapevole. Oggi grazie ai percorsi che propongo nella mia scuola sono in grado di portare la mia esperienza personale e professionale nelle mie aule e condividere la mia passione con persone che hanno un sogno e vogliono trasformarlo in un obiettivo producendo dei risultati. Decidendo consapevolmente di avere un “perché” forte nella loro vita per dare un significato profondo a ciò che si fa e intravedere un futuro lungimirante.

SCEGLI ANCHE TU COSA REALIZZARE

Per fare questo ho sviluppato una sede italiana autorizzata e ACCREDITATA da PAUL EKMAN per divulgare le sue teorie, i suoi modelli nell’ambito delle emozioni, del comportamento, della menzogna. La mia attività si focalizza ora sulla divulgazione dell’efficacia dei metodi scientifici di Paul Ekman in Italia.

Sono Trainer del metodo Paul Ekman in Italia con i ESac e EtaC riconosciuti da Paul Ekman International con certificazione internazionale

Attraverso il network internazionale di Paul Ekman International eroghiamo i corsi di certificazione internazionale sulle COMPETENZE EMOTIVE e la comunicazione non verbale (ESaC) e sulla VALUTAZIONE DELLA CREDIBILITA’ (ETaC).

CORSI DEL METODO PAUL EKMAN CON LA CERTIFICAZIONE INTERNAZIONALE

Grazie a coloro che hanno contribuito al mio Successo!

Alcune delle mie certificazioni!

0

Business e Leadership

0

Certificazioni e Percorsi

0

Coaching

0

Crescita Personale

0

Ipnosi

0

PNL

Trainer Coaching

Trainer Pnl

Licensed NLP Coach

Coaching in NLP

Esperto in Coaching

Coach Professionista

Formatore Professionista AIF

Practitioner Lab Profile

Practitioner Time Line Therapy

Formatore Certificato AIF

Inner Game Practitioner

Licensed Sport Performance Coach

Master Pract Time Line Therapy

Master in Professional Coaching

Ipnosi
Ericksoniana

mBIT
Coach

PET
Practitioner

Wingwave
Coaching

Emotional Skills and Competencies

Eval. Truthfulness and Credibility

Certificate of Facial Action Coding System

Advanced Master Practitioner NLP

Business Trainer Meta International

NLP Trainer Meta International

Vai ai Corsi

Vuoi riuscire a trasformare i tuoi Sogni in Realtà?